Incontro con l’autore inglese e “Balabrunch con l’autore” a base di piatti della tradizione ebraica. Appuntamento domenica 26 maggio alle ore 11,15 in Sinagoga a Firenze. Lunedì 27 maggio alle ore 15 Jacobson sarà ospite dell’Università di Pisa

L’umorismo come chiave per rileggere la storia ebraica e raccontarla offrendo spunti di riflessione innovativi. E’ la cifra stilistica di Howard Jacobson, scrittore e umorista inglese, editorialista del quotidiano “The Independent” che domenica 26 maggio sarà in Sinagoga a Firenze per il secondo appuntamento con il “Balabrunch con l’autore” (ore 11,15, ingresso libero su prenotazione ai numeri 055 2346654 / 055 245252 mail: sinagoga.firenze@coopculture.it oppure sandra@firenzebraica.it).

Jacobson, autore di “G”, edito da Bompiani e “Il mio nome è Shylock”, edito da Rizzoli si racconterà e racconterà l’universo ebraico e la società contemporanea con la cifra stilistica che lo contraddistingue: un umorismo tagliente che sprona il pubblico ad una riflessione profonda. Ad intervistarlo saranno l’assessore alla cultura della Comunità Ebraica di Firenze Laura Forti e Shaul Bassi, professore associato di letteratura inglese all’Università Ca’ Foscari di Venezia . Dopo l’incontro, come da tradizione, è in programma un momento conviviale con il brunch preparato dagli chef del Balabrunch Michele Hagen e Jean Michel Carasso: Khobz all’anice e al cumino, minestra Bissara (piatto a base di fave), Rfissa con lenticchie, salade marocaine, Loubia, carote dolci e tè alla menta. Nel pomeriggio in programma le visite guidate in Sinagoga (a partire dalle ore 14 – costo 5 euro)

Jacobson a Pisa – Il 27 maggio alle ore 15 Jacobson sarà ospite dell’Università di Pisa per un incontro con il pubblico realizzato in collaborazione con Rete Toscana ebraica, Comunità di Pisa, Università di Pisa e CISE (Centro Interdipartimentale di Studi Ebraici M. Luzzati). All’incontro, che si svolgerà in inglese, interverranno Roberta Ferrari del dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa e Fabrizio Franceschini, direttore del CISE. L’introduzione sarà affidata a Anthony L. Johnson (Aula Magna Palazzo Boilleau, via Santa Maria, 85).

Il Balabrunch con l’autore è la rassegna, giunta alla terza edizione, promossa dalla Comunità ebraica di Firenze in collaborazione con le Comunità di Siena, Livorno e Pisa all’interno di RE.T.E Rete Toscana Ebraica, progetto triennale finanziato dalla Regione Toscana con lo scopo di diffondere in tutta la regione iniziative culturali e artistiche ebraiche.

Fonte: Comunità Ebraica di Firenze

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

VUOI ESSERE INFORMATO SULLE ULTIME NOVITÀ O RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DAL BLOG? INSERISCI LA TUA EMAIL, ACCETTA I TERMINI (PRIVACY) E CLICCA SU "ISCRIVITI".

Accettazione dei termini della newsletter

Grazie! Controlla l'email che hai inserito per confermare l'iscrizione.

Pin It on Pinterest

Share This