Sarà un difetto di gioventù? Speriamo…

Forse gli utenti dovranno pazientare e comprendere i difetti di gioventù (prevedibili) del servizio di fatturazione elettronica: siamo solo al 2 gennaio 2019 e il nuovo sistema introdotto per legge ha poco più di un giorno di vita, ma stamattina alcuni utenti del servizio di Fatturazione Elettronica Aruba (ma è probabile che il problema sia esteso ad altri gestori) hanno avuto già la prima doccia fredda.

Alle 9 poco più il servizio ha avuto il primo blocco e la cosa non promette nulla di buono.

AGGIORNAMENTO – 2 gennaio 2019, ore 15 / Dalle ore 14 della stessa giornata non si segnala più l’errore di “servizio non disponibile” e il problema dovrebbe essere stato risolto.

AGGIORNAMENTO – 3 gennaio 2019, ore 11 / Oggi Aruba ha comunicato la risoluzione del problema alla maggior parte degli utenti che avevano aperto un ticket per il disservizio. Tutto sembra funzionare.

AGGIORNAMENTO – 4 gennaio 2019, ore 10:45 / Alcune testate online segnalano che i problemi continuano ad esserci, ma sembrerebbero generalizzati e non riferibili a un solo operatore. Ancora non tutte le aziende sono tornate a lavoro dopo le festività e si sono registrati già numerosi disservizi e malfunzionamenti e sembra che l’Agenzia delle Entrate non si sia preparata adeguatamente al debutto della fattura elettronica per tutti e a sopportare il traffico che inevitabilmente verrà generato. Alcuni siti pubblicano la denuncia che arriva da diversi operatori del settore ed intermediari che avrebbero ripetutamente tentato di trasmettere al Sistema di Interscambio le fatture dei loro clienti, senza, però, alcun successo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

VUOI ESSERE INFORMATO SULLE ULTIME NOVITÀ O RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DAL BLOG? INSERISCI LA TUA EMAIL, ACCETTA I TERMINI (PRIVACY) E CLICCA SU "ISCRIVITI".

Accettazione dei termini della newsletter

Grazie! Controlla l'email che hai inserito per confermare l'iscrizione.

Pin It on Pinterest

Share This